Chapter 1:

Che Cos’era la Fede Originale?

“Questa è una traduzione automatica. Se vuoi aiutarci a correggerlo, puoi inviare un’e-mail a  contact@nazareneisrael.org“.

Quando ero bambino, in chiesa mi hanno insegnato che le parole cristiano e nazareno erano sinonimi, e che si riferivano allo stesso gruppo di persone. Anni dopo, mi sono reso conto che non era corretto. Uno dei fondatori della Chiesa cattolica, Epifanio di Salamina, scrisse un libro all’inizio del IV secolo intitolato Panarion (Contro le eresie), in cui condannava un gruppo chiamato i Nazareni per aver praticato il cristianesimoebraico. Cioè, i Nazareni credevano nel Messia, eppure hanno mantenuto i riti ebraici originali della circoncisione, il Sabbath, e le leggi di Moshe (Mosè).

I Nazareni non differiscono da loro in nulla di essenziale [the Orthodox Jews], poiché praticano le usanze e le dottrine prescritte dalla legge ebraica; tranne che credono in Cristo. Essi credono nella resurrezione dei morti, e che l’universo è stato creato da Dio. Predicano che Dio è Uno e che Gesù Cristo è suo Figlio. Sono molto colti nella lingua ebraica. Leggono la legge [the Law of Moshe]…. Pertanto, si differenziano… dai veri cristiani perché compiono fino ad ora [such] riti ebraici come la circoncisione, il sabato e altri.
[Epifanio di Salamina, “Contro le eresie”, Panarione 29, 7, pp. 41, 402].

Poiché Epifanio era cattolico, la sua condanna dei nazareni significava che i cristiani cattolici e i nazareni non potevano essere lo stesso gruppo di persone, ma erano due gruppi separati.

Eppure, se il Messia e i suoi apostoli erano ebrei, perché Epifanio condannò i Nazareni per aver praticato il cristianesimo ebraico? Per rispondere a questa domanda, guardiamo le opere di Marcel Simon, un esperto tardo-cattolico del primo secolo. Anche se Marcel Simon era un cattolico devoto, non era d’accordo con Epifanio, dicendo che Epifanio sapeva che la Chiesa cattolica non discendeva dagli apostoli.

“Essi [Nazarenes] si caratterizzano essenzialmente per il loro tenace attaccamento alle osservanze ebraiche. Se sono diventati eretici agli occhi della Chiesa Madre, è semplicemente perché sono rimasti fissi su posizioni antiquate. Rappresentano bene, [even] anche se Epifanio si rifiuta energicamente di ammetterlo, i diretti discendenti di quella comunità primitiva, di cui il nostro autore [Epiphanius] sa che è stata designata dagli ebrei, con lo stesso nome, di ‘Nazareni'”.
[Esperto del primo secolo Marcel Simon, Judéo-christianisme, pp. 47-48.]

Marcel Simon ci dice che Epifanio sapeva che erano i Nazareni che discendevano da Giacomo, Giovanni, Pietro, Paolo, Andrea e gli altri; eppure sia Epifanio che Marcel Simon chiamavano i Nazareni “eretici” perché continuavano a mantenere la stessa fede che il Messia aveva insegnato loro. Ma non è questo che la Scrittura dice di fare?

Yehudah (Giuda) 3
3 Carissimi, mentre ero molto diligente a scrivervi riguardo alla nostra comune salvezza, ho ritenuto necessario scrivervi, esortandovi a lottare seriamente per la fede che una volta per tutte è stata consegnata ai santi.

Se Giuda ci dice di “lottare seriamente” per la fede che è stata “una volta per tutte” consegnata ai santi, non è questa la fede che dovremmo mantenere?

Quando ho iniziato a leggere di più sulla Chiesa cattolica, ho cominciato a vedere che c’erano molti nella Chiesa cattolica che sentivano di avere in qualche modo l’autorità per cambiare ciò che le Scritture insegnavano.

“Alcuni teologi hanno sostenuto che Dio ha ugualmente determinato direttamente la domenica come giorno di culto nella Nuova Legge, [and] che Egli stesso ha esplicitamente sostituito la domenica al sabato. Ma questa teoria è ora completamente abbandonata. È ormai opinione comune che Dio abbia semplicemente dato alla sua Chiesa il potere di mettere da parte qualsiasi giorno o giorni che lei ritenga adatti come Giorni Santi. La Chiesa ha scelto la domenica, il primo giorno della settimana, e nel corso del tempo ha aggiunto altri giorni come giorni santi”.
[John Laux, A Course in Religion for Catholic High Schools and Academies (1936), vol. 1, p. 51].

John Laux diceva che la Chiesa aveva l’autorità di cambiare la parola del Padre? Che senso ha avuto? Non aveva alcun senso, ma altri cattolici affermarono la stessa cosa.

“Ma potete leggere la Bibbia dalla Genesi all’Apocalisse, e non troverete una sola riga che autorizzi la santificazione della domenica. Le Scritture fanno rispettare l’osservanza religiosa del sabato, giorno che noi [the Church] non santifichiamo mai”.
[James Cardinal Gibbons, La fede dei nostri padri, 88a ed., pp. 89].

Molte autorità di alto rango della Chiesa cattolica ammettono che la Chiesa cattolica ha cambiato da sola i giorni di culto.

“Domanda: Avete un altro modo per dimostrare che la Chiesa ha il potere di istituire festival del precetto?
“Rispondi: Se non avesse avuto tale potere, non avrebbe potuto fare quello in cui tutti i religiosi moderni sono d’accordo con lei, non avrebbe potuto sostituire l’osservanza della domenica, il primo giorno della settimana, con l’osservanza del sabato, il settimo giorno, un cambiamento per il quale non esiste un’autorità scritturale”.
[Stephen Keenan, A Doctrinal Catechism 3rd ed., p. 174].

Così, la Chiesa cattolica sostiene di avere il potere di cambiare i giorni di culto semplicemente perché l’ha fatto (e l’ha fatta franca). Invece, ci viene detto di non aggiungere o togliere la Sua parola.

Devarim (Deuteronomio) 12:32
32 “Qualunque cosa io vi ordiniate, fate attenzione ad osservarla; non aggiungetevi nulla e non toglietevela”.

Il Creatore aveva detto a Israele di tenere il sabato, il settimo giorno, come giorno ufficiale di riposo, e non era mai stato profetizzato che sarebbe cambiato.

Shemote (Esodo) 20:8
8 “Ricordate il giorno di sabato, per tenerlo a parte (santo)”.

Che cosa è successo? I cattolici avevano soppresso la fede originaria nazarena israelita? E se è così, allora come possiamo ricostruire la fede originale per chi la vuole praticare?

E possiamo verificare tutto questo dalla Scrittura? Le Scritture ci dicono che nel primo secolo c’erano due gruppi distinti di persone, i cristiani e i nazareni? E se è così, allora a quale gruppo le Scritture dicono che appartenevano gli apostoli?

If these works have been a help to you in your walk with Messiah Yeshua, please pray about partnering with His kingdom work. Thank you. Give